Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

lunedì 8 settembre 2014

I Luoghi della Letteratura #1 - Keats-Shelley House [museo] {Roma}

[.In questa rubrica parlerò di luoghi legati in un modo o nell'altro alla letteratura. Si tratterà solo di luoghi che ho visitato personalmente, vi mostrerò quindi foto scattate da me e commenterò con gli appunti che ho preso sul posto, citando la fonte in caso contrario.]

Cliccate sulle foto per vederle meglio

La prima tappa di questa rubrica l'ho visitata in compagnia della fedele Sassy, eccola qui:
KEATS-SHELLEY HOUSE



La Keats-Shelley House si trova a Roma, a piazza di Spagna, ed è stata l'ultima dimora del poeta John Keats, morto a 25 anni di tubercolosi tra le braccia dell'amico Joseph Severn.
La casa è stata aperta al pubblico nel 1909 e vanta una collezione di oggetti molto ampia, tra cui prime edizioni di opere di Keats, Shelley e Lord Byron. Devo dire che osservare dal vivo e sfiorare questi volumi è stato bellissimo *_*

Questo è il benvenuto che si trova nell'ingresso del palazzo...

...e questo è uno zoom sulla parte in italiano!

Prima di andare avanti con le foto e qualche altro dettaglio sulla casa, vi scrivo due righe su Keats e su Shelley (informazioni che ho preso dal sito ufficiale della Keats-Shelley Memorial Association)

JOHN KEATS
1795 - 1821
Sebbene sia diventato il simbolo del Romanticismo inglese, Keats, il giovane poeta, bello e segnato dalla morte, colpiva tutti coloro che lo conoscevano per la sua straordinaria energia, il vigoroso buonumore e la gran voglia di vivere.

P.B. SHELLEY
1792 - 1822
Temerario e brillante nelle sue poesie come nella vita, Shelley produsse la maggior parte dei suoi capolavori in meno di una decade. Annegò al largo della costa toscana all’età di ventinove anni.

Cliccate sulle foto per vederle meglio


Vi mostro ora alcune foto della casa e soprattutto della collezione di opere contenute nelle immense librerie *_*

Cliccate sulle foto per vederle meglio

Questo è il salone:
 
Cliccate sulle foto per vederle meglio

...dove è possibile consultare alcune opere messe a disposizione per i visitatori.
Per consultare i volumi della collezione, invece, si può fare richiesta al Direttore del Museo :)
Ed ecco qui una minima parte:
 




Questo è il meraviglioso terrazzino che si affaccia sulla famosa scalinata... una vista bellissima!

La stanza da letto di John Keats:

 
Cliccate sulle foto per vederle meglio

E' anche possibile vedere un video dove viene raccontata la storia della casa e dove vengono spiegate in maniera più ampia gli oggetti esposti nelle teche :)


Per concludere, devo dire che c'è un negozio pieno di cose bellissime *_*
Qui vi mostro le più particolari, ma ci sono anche cartoline, segnalibri, matite, tazze, puzzle, magliette, borse... il paradiso!

Sassy ed io abbiamo anche firmato il libro degli ospiti!

Vi saluto con il sonetto "Bright Star" che Keats ha dedicato alla sua musa ispiratrice Fanny Browne:
Oh fossi come te, lucente stella,
costante - non sospeso in solitario
splendore in alto nella notte, e spiando,
con le palpebre schiuse eternamente
come eremita paziente ed insonne
della natura, le mobili acque
nel loro compito sacerdotale
di pura abluzione intorno ai lidi
umani della terra, o rimirando
la maschera di nuova neve che
sofficemente cadde sopra i monti
e sopra le brughiere, no - ma sempre
costante ed immutabile posare
il capo sul bel seno maturante
del mio amore e sentire eternamente
il suo dolce abbassarsi e sollevarsi,
per sempre desto in una dolce ansia,
sempre udire il suo tenero respiro
e vivere cosi perennemente -
o svenire altrimenti nella morte.
Trovate maggiori informazioni cliccando qui!


4 commenti:

  1. Wow che bello questo articolo! Non conoscevo né il poeta, né tantomeno l'esistenza di questo meraviglioso Museo! Di sicuro lo visiterò nel mio prossimo viaggio a Roma! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara <3 Siamo contente di aver fatto qualcosa di buono! :)

      Elimina
  2. ma che bellezza questo post, grazie alle tue foto sembra di essere davvero lì è palese il tuo interesse o meglio il vostro tuo e di Sassi per questo genere di cose. Tutti quei libri, quel salone e la vista insomma tutto molto bello dev'essere stata una giornata proprio bella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, vale proprio la pena di visitare questa casa-museo ^_^
      Grazie per le belle parole :D

      Elimina